Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 
Gregorio Magno

Un nuovo testimone delle «Homiliae in Hiezechihelem». Il palinsesto Riccardiano 1221/2 (Ilias Latina)

Ricostruzione ed edizione a cura di Teresa De Robertis. Riproduzione e CD-ROM di Giovanni Martellucci. Con una nota di Domenico De Robertis

Ril.  pp. VIII-132 + 67 tavv. f. t., vol. 1 + CD-ROM € 77,5
CollanaArchivum Gregorianum, 02
anno2004
isbn88-8450-148-2
Disponibilitàdisponibile
noteLa collana è offerta con il 50% di sconto. Il prezzo che appare è quello scontato.
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
Il ms. 1221 della Biblioteca Riccardiana di Firenze contiene l'Ilias Latina, un'epitome metrica usatissima nella scuola che per tutto il Medioevo rappresentò, anche se in forme molto semplificate, l'unica possibilità di un contatto diretto col poema di Omero. Per la trascrizione dell'Ilias Riccardiana, sul principio del sec. XIII, furono utilizzati, cancellandone la scrittura, alcuni fogli di un grande codice del sec. VII, in onciale, contenente le Homiliae in Hiezechihelem di Gregorio Magno. I frammenti Riccardiani (finora ignoti e non riconducibili a nessun codice noto) rappresentano per la porzione di testo conservata la testimonianza più antica. Il volume contiene uno studio codicologico e paleografico dei due strati del Ricc. 12212 e l'edizione dei frammenti delle Homiliae (a cura di Teresa De Robertis), uno studio sulle glosse volgari che accompagnano l'Ilias latina (di Domenico De Robertis), la riproduzione completa del manoscritto nel suo stato attuale e la ricostruzione fotografica del codice delle Homiliae (a cura di Giovanni Martellucci). Al volume è allegato un CD-ROM che contiene tutto il materiale fotografico, in diverse riprese ed elaborazioni.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK