Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 

In ricordo di Libero Marzetto

A cura di Marcello Olivi e della Fondazione Ezio Franceschini. Contributi di A. Ventura, E. Opocher, M. Magliani, M. T. Donati, C. Razzolini

Bros.  pp. VIII-118 + 7 tavv. f. t., Ç 28
CollanaCarte e carteggi. Gli archivi della Fondazione Franceschini, 06
anno2003
isbn88-8450-045-1
DisponibilitÓdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
Singolare figura di cittadino, Libero Marzetto, nato a Vicenza nel 1906 e cresciuto negli ideali socialisti che erano anche del padre Fermo, fu perseguitato dal regime fascista e riuscý nel 1944, con l'aiuto diretto di Ezio Franceschini, a riparare in Svizzera. Industriale, promotore di cultura, attivo nel Partito d'Azione, appassionato del libro (aveva ereditato la raccolta di incunabili e di libri antichi del suocero, Sergio Colombi), venne a morte a Padova nel 1993. Nel ricordo del legame con Ezio Franceschini, Liliana Colombi Marzetto ha fatto dono alla Fondazione degli incunaboli di cui si dÓ catalogo.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all´┐Żuso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
adidas superstar stan smith nere superstar scarpe adidas superstar 80s adidas superstar monocolore
OK