Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 
Boncompagno da Signa

De malo senectutis et senii

Edizione critica e traduzione a cura di Paolo Garbini

Ril.  pp. LXXX-38, € 27
CollanaEdizione Nazionale dei Testi Mediolatini, 10
SottocollanaSerie II, 5
anno2004
isbn88-8450-112-1
Disponibilitàdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
Scritto da Boncompagno da Signa intorno al 1240, al tramonto di una vita spesa accanitamente a indagare il mondo e a sperimentare il potere della parola, il trattatello De malo senectutis et senii, assolutamente originale e unico nella letteratura medievale sulla vecchiaia, è il condensato purissimo dell'alchimia delle diverse inclinazioni ed esperienze del suo autore. Un testamento culturale ed esistenziale di poche pagine, scandito come un inverosimile prontuario che concentra e miscela letteratura medica, Bibbia, linguistica, satira, novellistica, agiografia, ricordi favolosi, speranze estreme.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK