Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 
Leone di Vercelli

Metrum Leonis. Poesia e potere all'inizio del secolo XI

Edizione critica a cura di Roberto Gamberini

Ril.  pp. XLIV-49, € 19
CollanaEdizione Nazionale dei Testi Mediolatini, 06
SottocollanaSerie II, 03
anno2002
isbn88-87027-87-0
Disponibilitàdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
Cappellano, giudice e consigliere politico di Ottone III, poi vescovo di Vercelli e feudatario imperiale, Leone era un uomo ambizioso e combattivo, abile nella guerra e nel trattare con i potenti. Come scrittore si rivela estremamente colto e nel «Metrum Leonis» mostra tutta la sua capacità letteraria, servendosi degli schemi della favola esopica, della satira e di un intreccio di allusioni dotte per costruire una narrazione autobiografica che rinnova l'immaginario della scrittura politica del secolo X. Poemetto in adonii metrici spesso classificato come un precoce «Tierepos», il «Metrum Leonis» non è mai stato fatto oggetto di una valutazione storico-letteraria approfondita. Dell'opera si offre ora una nuova edizione critica condotta sulla base del probabile autografo, il codice Vercelli, Archivio Capitolare LXXXII, e la prima traduzione italiana.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all�uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
adidas superstar stan smith nere superstar scarpe adidas superstar 80s adidas superstar monocolore
OK