argomenti 
 Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 
Francesco Giomi - Marco Ligabue

L'istante zero. Conversazioni e riflessioni con Pietro Grossi

Bros.  pp. XII-102, € 22
CollanaLa Tradizione Musicale. Studi e testi, 06
anno1999
isbn88-87027-65-X
Disponibilitàdisponibile
notePubblicazione a cura della Fondazione E. Franceschini. Sez. Musica M. Fiorini Aragone
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
Compositore e pioniere della musica sperimentale contemporanea, Pietro Grossi ha attraversato con la sua intensa attività il panorama artistico italiano e internazionale dal dopoguerra ad oggi. Già negli anni Cinquanta si occupa attivamente di musica elettroacustica e dal 1962 è il primo in Italia a condurre esperienze nel campo della musica con il calcolatore. La trentennale attività di primo violoncello nell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e il contatto diretto con il milieu più vivo della vita musicale dal periodo tra le due guerre in poi sono altri aspetti che rendono singolare la figura di questo precursore degli indirizzi musicali presenti e futuri. Una vicenda umana di grande originalità che non si limita al mondo musicale ma abbraccia la contemporaneità nel senso più ampio, come testimonia la costante attenzione che Grossi rivolge a tutte le forme di espressione artistica. Una vita intensa che riflette un’attività intellettuale quantomai vivace, costantemente percorsa da temi originali e intuizioni innovative. Ripercorrendola ci si accorge che Grossi non ha composto solo della musica: ha cercato di progettare il futuro della musica, con posizioni sicuramente radicali e coraggiose. Questo volume è il risultato, nella sua massima parte, di una serie di lunghe interviste, condotte anche in tempi diversi, dove si è cercato di riportare il più fedelmente possibile il pensiero e le parole di Grossi in prima persona; l’intento è quello di salvaguardare la freschezza e l’intensità del suo parlato, nutrendo con ciò la speranza di facilitare il contatto tra il lettore e il mondo particolarissimo e affascinante di Grossi. Il mondo dell’istante zero della musica, come lui ebbe a dire in uno dei suoi scritti, quell’istante zero in cui la musica tutta, grazie all’apporto tecnologico, si riformula e inaugura un percorso nuovo del suo linguaggio: “La musica è giunta oggi ad una radicale svolta della sua storia, della sua esistenza, del suo sviluppo. E' al suo istante zero”.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK