autori 
 Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 
Laura Facini

Il verso della Scuola Siciliana. Prosodia, ritmo e sintassi alle origini della poesia lirica italiana

Bros.  pp. XXXVI-326, € 52
CollanaQuaderni di Stilistica e metrica italiana, 09
SottocollanaFellowship Marco Praloran, 03
anno2019
isbn978-88-8450-915-4
Disponibilitàdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
Il volume analizza sistematicamente gli istituti metrico-sintattici relativi alla produzione lirica della breve ma eccezionale esperienza della Scuola Siciliana. Si tratta di un periodo, della prima metà del Duecento, tra i meno indagati della storia della poesia delle origini, ma che rappresenta un nodo essenziale in quanto esperienza aurorale della tradizione lirica italiana e fondamenta delle più conosciute linee poetiche del secondo Duecento (siculo-toscani, guittoniani, stilnovisti) e della codificazione realizzata poi da Dante e da Petrarca. Lo studio ha inteso delineare le pratiche compositive attivate dai rimatori federiciani, non sempre di facile e pacifica interpretazione, colmando una lacuna che riguarda il sistema ritmico e la natura prosodico-sillabica del verso curiale, nelle sue differenti misure, ma anche le figure ritmico-sintattiche, gli andamenti sintattico-intonativi e i movimenti metrico-sintattici all’interno di partizioni, strofe e componimenti dei rimatori della Magna Curia.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK