Avviso per gli acquirenti 
Gli ordini pervenuti nel periodo 20 dicembre – 7 gennaio potranno subire dei ritardi.
Vi auguriamo Buone Feste e un sereno 2020.
 Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 
Philip de Slane

Libellus de descriptione Hibernie. Natura, meraviglie e magie dell'Irlanda medievale

Edizione critica, traduzione e commento a cura di Giovanni Paolo Maggioni

Bros.  pp. LXVI-156, € 38
CollanaPer Verba. Testi mediolatini con traduzione, 35
anno2019
isbn978-88-8450-898-0
Disponibilitàdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
Nel contesto della turbolenta storia d’Irlanda dei primi decenni del XIV secolo, l’arcivescovo di Cork, il domenicano Philip de Slane, viene inviato ad Avignone come legato del re d’Inghilterra Edoardo II, per discutere con papa Giovanni XXII della complessa condizione dell’isola: in seguito al fallimento dello sbarco di Edward Bruce, fratello del re di Scozia, gli Anglonormanni continuavano a spadroneggi re e ad opprimere gli Irlandesi. Philip, membro di una famiglia anglonormanna, reca in dono al pontefice un libro, la Piccola descrizione dell’Irlanda, una rilettura aggiornata della Topographia Hibernica di Giraldo Cambrense. Sorprendentemente, nel testo che ci è pervenuto, il diritto della corona inglese a dominare l’Irlanda viene fortemente messo in discussione: questo diritto spetta al papa e solo lui può concederlo ad altri, a certe condizioni. E queste condizioni sono state disattese dai re d’Inghilterra… Non sono esattamente le parole che ci si attenderebbe dal legato di Edoardo II. Un mistero letterario medievale, qui per la prima volta pubblicato in edizione critica.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK