Avviso per gli acquirenti 
Gli ordini pervenuti nel periodo 20 luglio – 20 agosto potranno subire dei ritardi. Vi auguriamo una serena estate.
 Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 
Liutprando di Cremona

Papa Giovanni XII e l'imperatore Ottone I. Storie e maldicenze nel «secolo nero» della Roma pontificia

A cura di Paolo Chiesa

eBook   € 7,99
Collanamedi@evi. digital medieval folders, 18
anno2018
Disponibilitàdisponibile
  
 stampa scheda
 

acquista eBook
ePub PDF per Kindle
 
edizione integrale a stampa  
 
   
Nel 963 papa Giovanni XII, che appoggia chi contende il trono all'imperatore Ottone I di Sassonia, viene per questo dallo stesso imperatore deposto con un provvedimento di dubbia legittimità. Per screditare la figura del papa e difendere l'operato del sovrano, Liutprando di Cremona, uomo di corte, compone un opuscolo che è un piccolo gioiello di scrittura polemica. Con un linguaggio vivace e un crescendo di accuse quanto mai ben orchestrato e degno del più moderno gossip, papa Giovanni diventa il soggetto di ogni perversione: simoniaco, sacrilego, assassino, depravato... fino all'episodio della sua morte, che lo coglie in flagrante peccato sessuale. Di contro, il personaggio dell’imperatore, che pure, bontà sua, palesa di non voler dar credito a quelle che ritiene in un primo momento solo dicerie, è indicato come il vero campione di Cristo, dalla cui parte il lettore non può che schierarsi contro il pontefice demoniaco, compiendosi così l’abile e cinico disegno di Liutprando. L’ebook ripropone, dopo una ricostruzione del quadro storico-culturale, il testo latino e la traduzione italiana dell’opera a firma di uno dei più brillanti e colti scrittori latini medievali, edito da Paolo Chiesa e pubblicato anche a stampa con un puntuale commento nella collana «Per verba».
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK