Collana 
 Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 

Beata civitas. Pubblica pietà e devozioni private nella Siena del '300

A cura di Anna Benvenuti e Pierantonio Piatti

Ril.  pp. XIV-650; 20 tavv. f.t., € 84
CollanaToscana Sacra, 05
anno2016
isbn978-88-8450-733-4
Disponibilitàdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
A. Benvenuti - P. Piatti, Premessa. S.E.R. Mons. A. Buoncristiani, Arcivescovo Metropolita di Siena-Colle di Val d’Elsa-Montalcino, Saluto iniziale. A. Vauchez, la religione civica: alcune riflessioni attorno a un concetto storiografico. I. PIETAS PUBBLICA, DEVOTIO PRIVATA E CONFRATERNALE. P. Nardi, Istituzioni ecclesiastiche e governo della chiesa locale: la diocesi di Siena tra Due e Trecento – A. Giorgi - S. Moscadelli, Rituali civici a Siena in età medievale. Ipotesi sulla processione dei ceri e dei censi come elemento aggregante della compagine territoriale (secoli XII-XIV) – B. Santi, Committenza e devozione nella realizzazione di opere d’arte – M. Gazzini, L’associazionismo religioso laicale – M. A. Ceppari Ridolfi, Esperienze confraternali nella chiesa senese del ’300 nello specchio della documentazione – R. Argenziano, Pratiche devozionali e produzione figurativa nelle compagnie laicali senesi – F. Franceschi, La pietà nelle associazioni di mestiere – P. L. Licciardello, La religiosità nei testi statutari senesi: devozione e autocoscienza cristiana – G. Piccinni, Il contesto politico-sociale del Santa Maria della Scala – I. Gagliardi, Confratelli e circoli devoti del Santa Maria della Scala: la confraternita dei Disciplinati fra Tre e Quattrocento – M. Pellegrini, L’esperienza religiosa dei «fratres» e delle «sorores» di Santa Maria della Scala: una «comunità estesa » nella società senese fra Due e Trecento – M. Corsi, La «Tebaide» del Santa Maria della Scala, le confraternite e l’esempio dei Padri del deserto – M. Sensi, Siena in due testamenti rogati a Foligno nel 1348. II. RELIGIONES NOVAE ET ANTIQUAE. M. Benedetti, La documentazione inquisitoriale a Siena nel Medioevo. Linee di indagine – L. Pellegrini, Nel cono d’ombra del Trecento: pietà e devozione nella Siena di Bernardino – M. P. Alberzoni, La «devotio» femminile (secoli XIII-XIV) – E. Rava - A. Clark Thurber, Recluse: due casi a confronto (Siena e Pisa) – L. Gioia, Pietà urbana e vocazione monastica in Bernardo Tolomei e i suoi compagni fondatori di Monte Oliveto – A. Bartolomei Romagnoli, Lo spazio simbolico. Politica della santità e agiografia a Siena tra Duecento e Trecento – P. Piatti, Locus ad vacandum Deo plurimum aptus. Eremitani, Servi di Maria e Carmelitani nella Siena del Trecento – A. Benvenuti, Il bene comune spirituale – B. Ardura, Presidente del Pontificio Comitato di Scienze Storiche, Saluto finale. Abstracts. Tavole. Indici a cura di A. Mazzon.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK