Collana 
 Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 

Gli Italiani e la Terrasanta

A cura di Antonio Musarra. Prefazione di Franco Cardini

Bros.  pp. XXXIV-251, € 40
CollanamediEVI, 07
anno2014
isbn978-88-8450-565-1
Disponibilitàdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 

disponibile in eBook a € 29,99:
PDF
 
   
Prefazione. F. Cardini. Introduzione. A. Musarra, Appunti per una storia della storiografia sulle crociate in Italia. Abbreviazioni. I. LA CHIESA IN ITALIA E L'ORIENTE LATINO. A. Paravicini Bagliani, Conoscenza e uso del greco e dell'arabo alla corte papale del Duecento. Diplomazia e scienza a confronto - L. Mantelli, "Tornato d'oltremare fu consecrato papa". Il peso dell'esperienza levantina nella politica orientale di Gregorio X - M. Campopiano, Note sulla presenza francescana in Terrasanta: le descrizioni dei Luoghi Santi tra XIV e XVI secolo e il ruolo della Custodia di Terrasanta. II. GLI ITALIANI ALLE CROCIATE, GLI ITALIANI E LE CROCIATE. G. Ligato, Guglielmo V il Vecchio, marchese di Monferrato, alle crociate - C. Carpini, "Boamundi fama terruerat Graecos". L'immagine degli Italiani alla prima crociata - I. Sabbatini, "Com'io cercai di molti luoghi santi". Il corpus fiorentino dei diari di pellegrinaggio a Gerusalemme. III. IL MEZZOGIORNO NORMANNO-SVEVO, LA CROCIATA E LA TERRASANTA. L. Russo, Il regno normanno del Mezzogiorno e Outremer: scambi,interazioni e mancate occasioni - A. Pasquetti, Gli Italiani, la Terrasanta e Federico II: sulle prospettive di un'indagine possibile - M. Pacifico, Il velo della memoria: gli Italiani e Gerusalemme al tempo di Federico II. S. Costanza, Il Fior de Terra Sancta di Girolamo Castiglione (1491) e la dimensione dell'alterità. Dissidenti, eretici e scismatici nella scoperta del Levante. IV. I COMUNI MARITTIMI ITALIANI E LA TERRASANTA. I. Del Punta, Le colonie mercantili italiane in Terrasanta, le crociate e il problema del loro impatto sull'economia dell'area euro-mediterranea nei secoli XII e XIII - A. Musarra, Benedetto Zaccaria e la caduta di Tripoli (1289): la difesa di Outremer tra ragioni ideali e opportunismo. Indici.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK