autori 
 Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 
Arrigo da Settimello

Elegia

Edizione critica, traduzione e commento di Clara Fossati

Ril.  pp. LXXXIII-101, € 45
CollanaEdizione Nazionale dei Testi Mediolatini, 26
SottocollanaSerie II, 11
anno2011
isbn978-88-8450-430-2
Disponibilitàdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
Delle vicende che hanno segnato la vita di Arrigo da Settimello non si hanno notizie certe e, in assenza di una documentazione precisa, gli unici dati che permettono di ricostruire il suo profilo biografico derivano esclusivamente da alcuni rimandi interni al testo. L'Elegia, che risale con buona approssimazione al 1193 e che risente profondamente dell’influenza di Ovidio e di Boezio, si sviluppa in quattro libri, raggruppabili in due sezioni stilisticamente e tematicamente differenti: i libri I e II irrequieti e personali; i libri III e IV dall’andamento pacato e contraddistinti dalla rassicurante presenza di Filosofia. E tuttavia ogni singolo libro, per il suo specifico contenuto e per le strategie lessicali e linguistiche di cui si avvale, presenta peculiarità individuali riconducibili a tipologie letterarie diverse: planctus, invettiva, dialogo filosofico, trattato morale. Arrigo da Settimello amalgama con grande naturalezza la tradizione classica con la cultura contemporanea e intreccia le storie e i personaggi del mito e della Bibbia con i veri protagonisti della storia politica per dire delle proprie sofferenze (vere o presunte) con maggior efficacia espressiva. Al di là dei riferimenti alle auctoritates antiche, si può constatare una perfetta consonanza con le direttrici retoriche, letterarie e intellettuali del XII secolo, mentre l’elaborato stile versificatorio e retorico dell’opera riflette gli insegnamenti dei trattati di artes poeticae e dictandi fiorite nella seconda metà del secolo. L'Elegia godette di un'eccezionale fortuna almeno fino a tutto il XV secolo, sia in termini di diffusione manoscritta, che come modello letterario ed entrò a far parte del canone degli auctores minores, divenendo un testo 'scolastico', oggetto anche di due volgarizzamenti trecenteschi.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all�uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
adidas superstar stan smith nere superstar scarpe adidas superstar 80s adidas superstar monocolore
OK