Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 

Il canzoniere Escorialense e il frammento Marciano dello Stilnovo. Real Biblioteca de El Escorial, e.III.23 - Biblioteca Nazionale Marciana, it. IX.529

Con riproduzione fotografica e digitale

A cura di Stefano Carrai e Giuseppe Marrani

Ril.  pp. VIII-224 + 46 tavv. + CD-ROM, vol. 1 + CD-ROM € 140
CollanaEdizione Nazionale I canzonieri della lirica italiana delle Origini, 06
anno2009
isbn978-88-8450-352-7
Disponibilitàdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
I canzonieri Escorialense e Marciano, entrambi esemplati all'inizio del secolo XIV ed entrambi frammentari, costituiscono i testimoni più importanti della prima circolazione di rime di Dante e di altri stilnovisti e, nel caso dell'Escorialense, anche di alcuni rimatori cosiddetti comico-realistici, a cominciare da Cecco Angiolieri. Il codice Escorialense rappresenta una sorta di reliquia della diffusione di antiche rime toscane nel Veneto del secolo XIV. Il frammento Marciano ci conserva alcune rime di Dante e di Cino da Pistoia, oltre che di pochi altri rimatori toscani e bolognesi. Il volume contiene la riproduzione dei codici, le tavole del contenuto e i relativi indici. Precedono studi filologici, paleografici e linguistici dedicati a ciascuno dei due manoscritti. Il DVD ne contiene le riproduzioni digitali.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK