Cerca 
 Ricerca Autori medievali
 
 precedente        
         
 
Raffaele Regio

In Ovidii Metamorphosin Enarrationes. I (Libri I-IV)

A cura di Matteo Benedetti

Ril.  pp. XIII-369 + 19 tavv. f. t., € 58
CollanaIl Ritorno dei Classici nell'Umanesimo, I.2
SottocollanaCommenti ai testi latini, 02
anno2009
isbn978-88-8450-291-9
Disponibilitàdisponibile
  
 aggiungi al carrello |  stampa scheda
 
   
Con questo volume si intende dare avvio all'edizione critica del primo commento a stampa alle Metamorfosi di Ovidio, le Enarrationes composte da Raffaele Regio (prov. di Bergamo ca. 1440 - Venezia 1520). L'opera, finora mai ripubblicata, apparve a Venezia nel 1492, sotto forma di edizione-pirata, e conobbe tre distinte redazioni, qui ricostruite e contestualizzate nel più vasto ambito dei polemici rapporti intessuti da Regio con gli studiosi a lui coevi. In un momento di straordinaria fioritura bibliografica sul poema ovidiano, recentemente definito «il libro più moderno che l'antichità ci abbia lasciato», può essere utile e interessante riscoprire i pregi e i limiti di uno strumento esegetico concepito in chiave enciclopedica, che ebbe tanta fortuna nella formazione umanistica sino alla fine del Cinquecento.
     
     
         
Questo sito utilizza Cookies per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi. Proseguendo la navigazione acconsente all’uso dei Cookies (informativa estesa)
We use cookies to enhance your visit. By continuing to browse the site you approve our Cookie Policy
OK